News

💡💻SMART WORKING: CHE COS’E’ E COME TRASFORMARE LA CASA IN UFFICIO🏡🤓

In queste settimane si sente spesso parlare di Smart Working. L’emergenza del Coronavirus, infatti, ha portato alla ribalta il fenomeno. Ma che cosa si intende con “Smart Working”? Cerchiamo di comprendere insieme in che cosa consiste e come rendere la propria abitazione adatta a questo tipo di attività.

Lo Smart Working, o Lavoro Agile, è una nuova filosofia manageriale fondata sulla restituzione alle persone di flessibilità e autonomia nella scelta degli spazi, degli orari e degli strumenti da utilizzare a fronte di una maggiore responsabilizzazione sui risultati.
Si tratta di un modello organizzativo in grado di portare notevoli vantaggi in termini di produttività, di raggiungimento degli obiettivi, ma anche in termini di welfare e qualità della vita del lavoratore che in questo modo ha la possibilità di gestire le attività professionali comodamente da casa. Il lavoratore sará in grado di accedere da remoto ad archivi e documenti aziendali, così da poter seguire tutte le attività senza doversi recare in ufficio.

Vediamo ora come è possibile organizzare al meglio, con dei piccoli accorgimenti, gli spazi di casa propria da destinare all’attività professionale, in modo da renderli confortevoli e separali da quelli dedicati alla vita privata.

➡️ POSTAZIONE ✔️
ll primo consiglio riguarda la scelta della postazione: individua una scrivania o un ripiano come il tuo spazio professionale e personale. Sarà un angolo in cui pensare, creare, trovare soluzioni e riporre i propri strumenti di lavoro, come il pc o il blocco per gli appunti. Ricorda: è importante trovare una postazione comoda e che ti consenta di mantenere una postura corretta.

➡️ ILLUMINAZIONE ✔️
Nella scelta della postazione è importante considerare anche la presenza di un’illuminazione adeguata, per assicurare una facile lettura dei documenti e non affaticare gli occhi in maniera eccessiva. Attenzione però: ricordiamo di posizionare il monitor in modo da non avere finestre davanti o dietro. Questo eviterà la presenza di riflessi sullo schermo e, in caso di videoconferenza, ti permetterà di risultare ben visibile agli altri partecipanti.

➡️ ORGANIZZAZIONE DEGLI OGGETTI ✔️
Prova a disporre gli oggetti in modo funzionale e coerente con le tue esigenze: posiziona più vicino a te, quindi a portata di mano, gli strumenti che usi più spesso e via via più lontano quelli che usi con minore frequenza.
Eliminando dal tuo angolo di lavoro oggetti superflui e non strettamente legati alle attività professionali ti aiuterà a mantenere più alta la concentrazione e la mente sgombra da altri pensieri.

➡️ SFRUTTA LO SPAZIO IN ALTEZZA ✔️
In alcuni casi può essere utile avere dello spazio aggiuntivo in cui riporre i materiali di lavoro come i faldoni o altro. Se in casa non ci sono ripiani a sufficienza possiamo sfruttare le pareti per ricavarne di nuovi: un consiglio è di installare vicino al tavolo di lavoro delle mensole su cui appoggiare gli oggetti, appendere un calendario o una lavagnetta per i promemoria.
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Elisabetta

 

Vorresti diventare un Agente Immobiliare?

Unycasa ricerca persone motivate e intraprendenti interessate alla nostra professione!

Ti aspettiamo per imparare un lavoro dinamico e stimolante.